25 giugno 2018

Il Lunedì... Comedy: The Generi - Unbreakable Kimmy Schmidt s04A

Dopo una pausa necessaria in cui ieri non si è scritto, oggi si torna a ridere.
Il libro in lettura è di quelli voluminosi e di quelli che soprattutto hanno bisogno del loro tempo e se ne parlerà -spero- il prossimo lunedì.

The Generi
Con Maccio Capatonda ho sempre avuto un rapporto altalenante. Adorato ai tempi dei finti-trailer e simili dalla Gialappa's lo avevo poi abbandonato una volta che si era sdoganato da questi e aveva creato un suo programma, le sue serie TV, i suoi film.
Ora, però, complice una trama che stuzzicava la mia curiosità, sono tornata a scoprirlo.

23 giugno 2018

Ogni Giorno

Andiamo al Cinema

Il bello di certe convinzioni, è che possono cambiare in un attimo, nel tempo di un film.
Se ieri mi dicevo troppo vecchia per quelle commedie teen piene di cliché, oggi mi ritrovo innamorata di una commedia teen, che troppo commedia non è e che i cliché per fortuna li evita tutti.
Il merito è semplice: avere una storia come si deve da raccontare, svilupparla in modo credibile, nonostante la complessità, i richiami a certa sci-fi non facile da gestire.

22 giugno 2018

The Kissing Booth

Andiamo al Cinema su Netflix

Facciamo un elenco dei più classici cliché delle commedie romantiche americane, possibilmente teen?
Facciamolo!
Abbiamo:

- il ballo di fine anno in cui ri-incontrare l'amore
- la scalinata da scendere con l'abito per il ballo che lascia tutta la famiglia senza parole
- la festa balorda in casa di amici (possibilmente con piscina e annessa scena di beer pong)
- la festa in spiaggia con tanto di falò
- la festa in maschera
- la piccola fiera piena di lucine e giochi da fare in coppia
- la scena della prova abito nel camerino di un negozio (qui presente due volte, in versione maschile e femminile)
- la scena dello sporcarsi con la vernice ridendo come scemi
- il bacio sotto la pioggia
- il panorama mozzafiato da mostrare per portar a casa la conquista
- la fuga da una finestra per non essere scoperti e annessa caduta esilarante
- il saluto strappalacrime in aeroporto

The Kissing Booth riesce nell'ingrato compito di inserire tutti questi cliché nella sua trama.
Ripeto: TUTTI.


21 giugno 2018

Silenzio in Sala - Le Uscite al Cinema del 21 Giugno

Ormai lo si sa: la quantità non fa la qualità, d'estate le offerte interessanti spariscono e si raschia il fondo.
Questa settimana qualche titolo su cui azzardare una scommessa c'è, ma un azzardo resta.

L'Affido
Presentato lo scorso anno a Venezia, dove ha vinto ben due premi (Leone d'argento e miglior esordio), il film francese racconta ancora una volta il dramma della violenza sulle donne, con un finale davvero al cardiopalma.
Ne ho scritto QUI
The Escape
Dramma esistenziale al femminile, con una moglie e madre che fugge dalle comodità della casa destinazione Parigi, alla ricerca di avventura.
Lo si segna, anche solo per Gemma Arterton e Dominic Cooper.
Trailer
Una vita spericolata
Tentativo di un nuovo film di genere italiano, con la crisi di mezzo, fughe rocambolesche e l'immancabile titolo-citazione.
Matilda de Angelis vale il biglietto? Dubito.
Trailer
Obbligo o Verità
Classico horrorino per teenager che gioca con il gioco della noia. Per brividi leggeri, con Lucy Hale.
Trailer
Thelma
Horror/thriller psicologico di cui si è parlato un bel po' negli scorsi mesi nella blogosfera, tanto da farmi appuntare il titolo. Ora che questo film norvegese sbarca nelle sale, è il caso di recuperarlo.
Trailer
Noi siamo la marea
Dalla Germania un piccolo film che indaga sulla scienza del mare.
Il Trailer non aiuta a capire di che si parla né invoglia alla visione.
Toglimi un dubbio
Quelle commedie francesi leggerissime -qui un figlio alla ricerca del vero padre biologico- che non pesano di certo, ma nemmeno lasciano il segno.
Trailer
Sposami, Stupido!
Quelle commedie francesi leggerissime -qui un immigrato che sposa il migliore amico per ottenere la cittadinanza- che non pesano di certo, ma nemmeno lasciano il segno.
Trailer
Dei
Quei film dall'aria seriosa e pesante, che magari sono anche belli, immersi nella bellezza della Puglia, ma che poco continuano ad ispirare.
Trailer
Big Fish e Begonia
Animazione poetica e sognante maltrattata da un titolo piuttosto bruttino. Come sempre, i cinema lo proietteranno al pomeriggio pensandolo solo per bambini.
Trailer

Sea Sorrow
Vanessa Redgrave racconta la tragedia dei migranti. Un docu-film necessario, ma anche lo sfogo di un'artista.
Trailer

20 giugno 2018

Happy Anniversary

Andiamo al Cinema su Netflix

C'avevo provato con Kodachrome, ma avevo trovato sì un film romantico e leggero, ma così poco originale da irritare.
C'avevo ritentato con 6 Balloons, non trovando però né il romanticismo né la leggerezza che cercavo.
Al terzo tentativo, però, Netflix ha voluto premiarmi, regalandomi quel film dal sapore smaccatamente indie, romantico, leggerissimo che cercavo per quest'estate appena iniziata.

19 giugno 2018

Legion - Stagione 2

Mondo Serial

Lo scorso anno avevo un problema, anzi, più di uno e ne avevo parlato QUI.
Evitavo come la peste i film Marvel, dubitavo di quanto osannato in ogni dove, e dovevo convivere con lo strano effetto di aver amato e divorato una serie Marvel osannatisima come Legion.
Quest'anno, però, qualcosa è cambiato.
Ho fatto in parte pace con i film Marvel amando Deadpool ma annoiandomi con il sopravvalutato Logan, ho accettato un mondo in cui tutto diventa trend topic almeno per un giorno, comprese le chicche più indie.
Ma, un altro problema bussato alla mia porta:
Ciao, sono Lisa, e ho la memoria corta.

18 giugno 2018

Calendario Serie TV - Estate 2018

Ammettiamolo fin da subito: quest'estate sarà da passare al sole, perché poche sono le serie TV meritevoli del nostro tempo sul divano.
Quelle che meritano, però, tra ritorni e esordi sono decisamente importanti, siete avvertiti: agenda alla mano per appuntarle!

RITORNANO

Preacher
Stagione: 3
Quando: 24 giugno
Dove eravamo rimasti: Recensione s02
Trailer

17 giugno 2018

La Domenica Scrivo - Calcio (di una settimana da Ultras)

Non ero mai stata allo stadio.
Mai.
Almeno fino alla scorsa settimana, in cui all'improvviso ci sono stata non una, ma due volte.
Complici gli amici, tifosi da sempre, complici sfide importanti che vedevano quella che già non era più la "piccola" squadra di paese, combattere per entrare fra le grandi di serie A.
È andata che a questa sfida mi ci sono appassionata, più del dovuto, più di quanto pensavo.
Io, che mai ho seguito il calcio, che non so se ho una squadra del cuore (formalmente dovrebbe essere l'Inter ma mentirei nel dirlo, visto quanto poco seguo/mi interesso/amo/tifo), che sono cresciuta in una famiglia in cui al calcio si preferiva la Formula1, in cui si è tifato Vicenza nei suoi tempi d'oro e basta, io che per fortuna sto con un giovine che il calcio preferisce giocarlo con gli amici che non seguirlo alla TV e nei dibattiti, io mi sono ritrovata tifosa.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...